Skip to content

Ernia – Non me ne frega un cazzo Lyrics

Non me ne frega un cazzo By Ernia

Yeah-yeah

Sveglia presto, c’ho la luna storta (È storta)
Striscio fuori dalla porta
Vorrei tornare a letto un secondino
Dio mi tiene d’occhio come il secondino
Gli sguardi della gente mi fanno da scorta
Passeggio come niente, cazzo me ne importa
Poteva andarmi peggio se
Mi guardavo nello specchio e nel riflesso c’eri te
B-b-b-balliamo come la lingua dei balbuzienti
Nella penombra di posti orrendi
Di pietra come dei Gremlins
Ah, mi sembra chiaro che mi strapperei i capelli
È l’idea che in mezzo al best selling c’è il libro della De Lellis
Ballo sulle punte [?] (Uoh)
I am a motherfucka Billy Elliot
Mi butto tra la folla, un po’ come il bouquet
Si apparecchiano il culo perché sanno che adoro i buffet (Uoh)
Non odio gli sbirri, zio, aspetta un momento (Ehi)
Il problema è chi la divisa ce l’ha dentro (Ehi)
Parli con me, parli con chi comanda
‘Sta città è piena di droghe, non si chiama manco Pietrasanta (Uh)
Il rap è gossip con i bigodini, seh, vabbè
Le storie per incantare i bambini, non a me
Alcuni, zio, si comprano gli streaming, pensa se
Dicessi tutti i loro nomi (No)
Adesso faccio il cazzo che mi pare, non hai visto
Non mi tuffo nella wave perché prima digerisco, sai
Parlo un’altra lingua come gli indios
Però se ci penso forte sai che a volte mi rattristo
Perché spacchi, sei un venduto, se non spacchi sei un fallito
A volte per viver sereno devi perdere l’udito
Stavo a bordo ciglio, invece mo non batto ciglio
Caro amico, vuoi un segreto, te lo dico

Di quello che dici in giro su di me non me ne frega un cazzo
Ma che bello il tuo Moncler, non me ne frega un cazzo
Zio, ti guardo come se non me ne frega un cazzo
Ah, non me ne, non me ne, non me ne
Il nuovo drip è Vlone, non me ne frega un cazzo
Il nuovo drop dell’iPhone, non me ne frega un cazzo
L’unica risposta che so: non me ne frega un cazzo
Ah, non me ne, non me ne, non me ne (Ah)

Perdo follower su Insta
Sono social assenteista
Dovrei chiudere la pagina e voltare pagina
E magari abbonarmi a qualche rivista (Eh)
Uomini Di Mare, le mie prime rime (Seh, seh)
Metto tutti in piazza come le sardine (Seh, seh)
Questi rapper che si coprono di firme
Così nei loro testi c’hanno qualcosa da dire (Ah)
Adidas Superstar dal mio primo demo
In giro tutti vogliono sentire qualcosa di vero
A mezzanotte usciamo come i lupi, Romolo e Remo
In mezzo a mille rapper tappa buchi, ho bucato lo schermo (Seh)
Tutti chiedono di Fibra per un feat (Fibra)
Con ‘sto pezzo, frate’, viene giù il soffitto
Sono sempre in qualche hit
Sempre dentro la playlist
Quindi se parli con me stai zitto (Stai zitto)
Mi impegno per rimanere sempre molto calmo
I social mettono i rapper uno contro l’altro
Ho fatto già nove dischi e rinnovo il contratto
Se parli male di me, non me ne frega un cazzo
Non me ne, non me ne
La gente si fa del male, davvero (Davvero)
Aspetta tipo un segnale dal cielo (Dal cielo)
L’Italia non vuole cambiare, che sclero (Che sclero)
Il capo ti vuole pagare, ma in nero (Uoh)
Forse non hai capito
Se mi guardo allo specchio c’è il mio rapper preferito
In questo ambiente di squali mi son fatto qualche amico
Tu sei qui da un paio d’anni ma ancora non m’hai convinto
No, no, non mi lamento, lo stipendio è buono
Su con la pera, sotto effetto stono
Anche stasera fuori a cena, felpa larga
Mi sta stretta questa scena

Di quello che dici in giro su di me non me ne frega un cazzo
Ma che bello il tuo Moncler, non me ne frega un cazzo
Zio, ti guardo come se non me ne frega un cazzo
Ah, non me ne, non me ne, non me ne
Il nuovo drip è Vlone, non me ne frega un cazzo
Il nuovo drop dell’iPhone, non me ne frega un cazzo
L’unica risposta che so: non me ne frega un cazzo
Ah, non me ne, non me ne, non me ne