Skip to content

Carl Brave – Fototessera Lyrics

Fototessera Lyrics By Carl Brave

Ciavatte De Fonseca, fori c’è la bufera
La pioggia a gavettoni, oggi il sole ha fatto sega (Eh sì)
E tu mi spii le stories dal tuo profilo fake
Che c’ha zero seguaci e lo so che sei te

T’ho chiesto ‘na risposta, ma c’hai la scusa pronta
E m’hai mandato in direct il meme di John Travolta
Quando siamo partiti io stavo già in rimonta
E t’ho aperto il portone e m’hai detto: “Quella è la porta”

Ed allo stesso lato di un letto mai rifatto
Ti giuro che era amore, ma poi giriamo l’iPhone
Diciamo che parliamo ma poi non ne parliamo
Ho lasciato addormentare le parole nel palato

Viaggiamo in low cost, campamo a kebab
Due maglie Lacoste, mia madre di là
Cancella quel post di mille anni fa
Che poi ti ho persa che Lost era alla quarta stagione

Ti ricordi quella volta che io non mi ricordo
In quella vecchia fototessera non mi riconosco
Vederti mo mi brucia come sabbia ad agosto
Ho un’ultima parola poi solo vino rosso, rosso, rosso

Daje, famo ‘sta foto
Mettila e poi taggami che poi la riposto
Oh-oh-oh, oh-oh-oh

Con la mano sopra gli occhi così vedo l’orizzonte
Fare l’amore le nostre ombre
Surfo le tue curve come le onde
Fissarsi negli occhi mentre il sole sorge

E basta un goccio di vino, tu mi togli il respiro
Sopra il materassino
Abbiamo fatto diventare il cielo un po’ meno grigio
Io e te, come il latte dentro al caffè

E sai che siamo troppo lontani
Ci dividono due cieli, i nostri viaggi mentali
Intercontinentali, non saremo mai uguali
Non importa se cadi e dai

Ti ricordi quella volta che io non mi ricordo
In quella vecchia fototessera non mi riconosco
Vederti mo mi brucia come sabbia ad agosto
Ho un’ultima parola poi solo vino rosso, rosso, rosso

Daje, famo ‘sta foto
Mettila e poi taggami che poi la riposto
Oh-oh-oh, oh-oh-oh

Ti ricordi quella volta che io non mi ricordo
In quella vecchia fototessera non mi riconosco
Vederti mo mi brucia come sabbia ad agosto
Ho un’ultima parola poi solo vino rosso, rosso, rosso

Daje, famo ‘sta foto
Mettila e poi taggami che poi la riposto
Oh-oh-oh, oh-oh-oh