Skip to content

Carl Brave – Fratellì Lyrics

Fratellì Lyrics By Carl Brave

Ehi, ehi
Ma che stai a di’
Ho fatto er botto co’ un NCC
Ipnotizzato da un Arbre Magique
Scende un terrone che dice: “Mari'”
Caccia i soldi ma non fare il CID, ehi
Che dici a Milano? A Roma ok, ehi
Ieri ho fatto le sei
Stavo a Verona co’ tutti i butei, ehi
Sì, ti vedo scuipato
Vacci piano, non è parmigiano (Ah no?)
Dici: “Smetto domani”
Dai, frate’, te se allunga il naso
E c’ho fame, mangiamo su JustEat
Ieri il sushi c’ha rapinato a elevato
Le quattro p, dai tuoi passi non vale
Se ci bevi il Mediterraneo

Esco di casa con lei
Mi sorride felice tutto il vicinato
Se vedo metà Desperados
Mi sale la pezza da alcolizzato
Mi chiede un bar e da un’ora
Un mezzo terrone che studia a Milano, ehi
Era il solo contatto l’abbiamo

Ao, fratellì, smettila, smettila co’ quella roba lì
Daje, fratellì, no, smettila, smettila, e daje, non fa’ così
A fratellì, smettila, smettila co’ quella roba lì
Daje, fratellì, no, smettila, smettila, e daje, non fa’ così

Smettila, smettila, smettila
Co’ quella roba lì
Smettila, smettila, smettila
Smettila, fratellì
Smettila, smettila, smettila
Co’ quella roba lì
Smettila, smettila, smettila
Smettila, fratellì

Ne do una, poi due, poi tre
Smettere, no, non è mai facile
Me ne vado in bagno, te ne lascio una
Ma se non mi segui la tengo per me
Ho lo spaccino che manda i messaggi
Alle cinque, che ha cinque posti, ma da zero tre
Non la divido nemmeno con lei
Figurati un pezzo mo che siamo in sei

In mezzo a un parcheggio vicino al raccordo
Dice che la presa a Palocco
Quella che appena la dai ti fa andare di corpo
Pronto pe’ il pronto soccorso
Ci vai sotto, campione, devi fa’ attenzione
A giudicone
Ma che giudicone, non fare il fregnone
Che non sei il Califfo e nemmeno un punk rocker
Lei diventa una vacca, ‘sta casa è un porcile
Io non voglio pensarci che sta per finire
Se riuscirò a farlo non riesco a venire
Se vado a dormire non riesco a dormire

Ce magni e ce dormi
Ma che stai a di’
Manco in Brasile, figurati qui
Figurati, zi’, ehi
Come dico
Con la caramella, come un poliziotto
Con la dipendenza, lei si tiene quello che trova
E t’accolla un po’ meno di quello che pensa tu dovresti avere
Ho una chiamata, sì, poi ti fa bere
Dai fratellino che i soldi finiscono in breve
I buffi ti inseguono e non ti fa bene

Ao, fratellì, smettila, smettila co’ quella roba lì
Daje, fratellì, no, smettila, smettila, e daje, non fa’ così
A fratellì, smettila, smettila co’ quella roba lì
Daje, fratellì, no, smettila, smettila, e daje, non fa’ così

Smettila, smettila, smettila
Co’ quella roba lì
Smettila, smettila, smettila
Smettila, fratellì
Smettila, smettila, smettila
Co’ quella roba lì
Smettila, smettila, smettila
Smettila, fratellì