Skip to content

Emanuele Aloia – Girasoli Lyrics

Girasoli Lyrics – Emanuele Aloia

Nei tuoi occhi ho visto i girasoli di Van Gogh
E ti ho sentita più vicina per un attimo
Ho dato tutto ciò che avevo fino a perderlo
Il nostro amore come arte in ogni secolo

Passano i giorni
E sogno un colore per ogni stagione
Questa tristezza è solo l’essenza
Di arte incompiuta che chiamano amore
Riflesso di luce come un girasole
Eco di vita, parole lontane
Vedo lontano mille sfumature
Che rendono l’attimo quasi immortale

Nei tuoi occhi ho visto i girasoli di Van Gogh
E ti ho sentita più vicina per un attimo
Ho dato tutto ciò che avevo fino a perderlo
Il nostro amore come arte in ogni secolo
E le tue labbra come fiori di Monet
Il tuo profumo è il mistero di Stonehenge

Ho mille quadri che ho appesi sul muro
Solo con te ci vedevo un futuro
Prima anche il cielo sembrava più etereo
Ora è coperto come fosse fumo
Soffio la polvere sopra il tuo cuore
Giurami che ti vedrò ritornare
Come un dipinto che ha perso colore
Promettimi che tornerò a disegnare

E ti guarderò come se fossi
Un dipinto di Salvador Dalì
Un altro lunedì, vorrei fossi qui
Come i due amanti di René Magritte

Nei tuoi occhi ho visto i girasoli di Van Gogh
E ti ho sentita più vicina per un attimo
Ho dato tutto ciò che avevo fino a perderlo
Il nostro amore come arte in ogni secolo
E le tue labbra come fiori di Monet
Il tuo profumo è il mistero di Stonehenge

Oh, oh, oh, oh, oh, oh, oh, oh

Tu che hai visto dentro me mille musei
Io che vedevo solo vuoti corridoi

"