Skip to content

Noyz Narcos – WAR GAMES Lyrics

WAR GAMES Lyrics – Noyz Narcos

Ovunque corra tutta questa gente, vai dall’altra parte
Oggi da parte, lasciami stare, tienimi distante
Tutta questa gente che s’affolla, affoga i suoi dolori
Non riescono a stare soli, non valgono niente soli
Ama i tuoi nemici perché tirano fuori il tuo meglio
Odia chi non rispetta il tuo inferno, pure Dio ha un inferno
Vita greve, chiedilo alle vecchie sulle sedie dei baretti
Ho i miei compagni con i denti stretti
In via vai, rogne in zona mia homie, sia mai
Che non vieni, butta un occhio fuori, gli angoli so’ pieni
Non pensiamo più al futuro perché arriva sempre prima del previsto
Perdi quando guardi troppo nell’abisso

Tutti con il fero e non parte mai ‘n colpo
Guerre tra ‘ste gang senza mai un morto
Tagli le distanze, accorci il rapporto
Madri che perdono i figli dal primo aborto

Tutti con il fero e non parte mai ‘n colpo
Guerre tra ‘ste gang senza mai un morto
Tagli le distanze, accorci il rapporto
Madri che perdono i figli dal primo aborto

So’ cresciuto con il fiuto per gli affari, secco
Time is money, non parlarmi, sprechi il mio tempo
Fuori è una partita a scacchi e non lo stai capendo
Non pensarci troppo, non c’hai l’equipaggiamento
C’hai la testa dura, questa merce è pura
Sopra la bilancia pesi fuori di misura
Quando guardo nello specchio non c’ho più paura
Furia cieca, Blair Witch, get old, die rich
Ragazzi svegli riconoscono il percorso
Sanno che la strada e che la fame aumenta, ogni singolo morso
L’invidia uccide più dell’AIDS, sta’ accorto
Vado all’inferno quando muoio, te ce porto

Tutti con il fero e non parte mai ‘n colpo
Guerre tra ‘ste gang senza mai un morto
Tagli le distanze, accorci il rapporto
Madri che perdono i figli dal primo aborto

Tutti con il fero e non parte mai ‘n colpo
Guerre tra ‘ste gang senza mai un morto
Tagli le distanze, accorci il rapporto
Madri che perdono i figli dal primo aborto

Tutti i tali all’ascolto, le mie breaking news, cronaca nera
Questa storia è brutta perché è storia vera
Torni lì in quel posto dove hai seppellito la tua prima lama
Cristo mi protegge sopra la collana