Lazza – 3 PALI Lyrics

3 PALI Lyrics – Lazza

(Diego)
(Cashmoney AP)
(333 Mob)

Ehi
Io da bambino giocavo col Lego mica con l’ego
Sarà per questo che quando mi parlano mica collego
Non è che se ti sei messo a rappare sei un mio collega
Scanno su un mezzo tu mangia la polvere che si solleva
Questo mi dice che è il nuovo king
Mi sembra uscito dall’uovo Kinder
Con ‘sti bambocci faccio da solo
Sei tu che pensi che muovo killer
Il mio rispetto a poche persone
In giro leggo di tutto fra’ pensa te
Ti dà fastidio che c’ho ragione
Vai tranquillo fa oro anche senza tag (?)
Big drip meglio se copri gli occhi
Fra’ Slick Rick
Baby vuoi che ti imbocchi sto big dick
So che parli e poi corri fra Beep-Beep
Oro sopra i miei polsi fa bling bling
Vi vedo mosci fra’ lifting
Io lo so che conosci il mio dream team
Non è mai per il gossip
Fa ring ring se si parla di soldi o di un big deal

Sì sono nato così e non ho un cuore per te
Io non ci vengo se è free
Metterò in casa un Monet
Ti odio come il lunedì
Come chi è nel mio privè
Viene a bere dal mio drink
E non sappiamo chi è
Sta’ gente è piena di sé però anche piena di ma
Io sono pieno di me
Ci sono stato di là
Tu non sei niente di che
Ma so che aspetti che muoia
Ogni fottuto weekend spendo tre pali per noia

Ehi
Spendo tre pali per noia
Futuro senza DeLorean
So già la wave a memoria
Cantano e penso “Che voglia”
Baby non sono uno stronzo
Dici così perché ho le mani in pasta
Io sono Alonso
Comando qui fra’ tu ci vivi e basta ehi ehi
Chiamo all’inferno che vorrei sapere se c’è ancora posto
Così vengo con la banda e prendiamo il tavolo più grosso
Schiaccio il tuo range sopra sto Range Rover
Sembra che ho fatto i playoff
4x Off beige nuove
Ho fatto i conti in un back senza la fattura e pure con la mia coscienza
Tu hai paura di sapere perché in Dio non credo
Perché so che chiude gli occhi quando prego
Ma portami champagne così usciamo di qua come Van Damme
[?] sulla sport fa burnout
Il mio nome per strada fa pendant
Non so se lo sai che

Sì sono nato così e non ho un cuore per te
Io non ci vengo se è free
Metterò in casa un Monet
Ti odio come il lunedì
Come chi è nel mio privè
Viene a bere dal mio drink
E non sappiamo chi è
Sta’ gente è piena di sé però anche piena di ma
Io sono pieno di me
Ci sono stato di là
Tu non sei niente di che
Ma so che aspetti che muoia
Ogni fottuto weekend spendo tre pali per noia