Lazza – NULLA DI Lyrics

NULLA DI Lyrics – Lazza

Una di queste sere prendo camera al Bulgari
Te lo prometto che non avrai nulla di
Cui preoccuparti finché qua ci sono io
E questi euro che fanno una lullaby

Ue, Oh
Sto in mezzo a due ebony, Oreo
Non so neanche più quante ore ho
Esco da un locale alle sei di mattina con ‘sta ballerina
In hotel poi le insegno una coreo
Diranno che Zzala è un fenomeno
Giravo l’Italia, sì, con le Nord
Ora non fai il nome mio come Voldemort
Penso che devo farcela, Daniel San
Metto la cera, poi levo la cera, poi metto la cera
Esco da un film e ti levo la cena, uh, ehi
Votate Zzala, sì, fra’, come se fosse Nelson Mandela
Sì, alzo la scena, di peso, a candela
Senza mai sporcare ‘ste Maison Margiela, uh, ehi
Frate’, Polonia, Slovenia, Moldavia
Visto i mondiali su quella 90
A volte ho pensato: “Non sono in Italia”
Poi ho realizzato che ero in circonvalla
Più che un artista a me sembri solo una puttana viziata-ah
Voglio una collana con Cristo con una collana di Zzala

Una di queste sere prendo camera al Bulgari
Te lo prometto che non avrai nulla di
Cui preoccuparti finché qua ci sono io
E questi euro che fanno una lullaby
Una di queste sere prendo camera al Bulgari
Te lo prometto che non avrai nulla di
Cui preoccuparti finché qua ci sono io
E questi euro che fanno una lullaby

Scendo da un TT white, torno dal Pitti Uomo
Ascolto Dirty Sprite, mettimi i filtri, muoio
Piccola Pretty Woman, dopo su un Uber parli
Ti servono armi super o non puoi superarmi
Okay, nuovo AP, no pietre, uoh oh oh
Baby non suono in playback, oh no no no
No hater, no ietro, se ti fai un giro nel retro
Sali nel van, siediti dietro, scrivo “Fake” col dito sul vetro, ehi
Griderò che il mondo è nostro ma prima dobbiamo prendere distanze
Non so finire l’inchiostro, ho finito lo spazio come Travis Barker
Faccio un casino da curva B
Per fare i moolah da lunedì a lunedì
Allaccio il Cuban Link e vengo a dirti che se ti va

Una di queste sere prendo camera al Bulgari
Te lo prometto che non avrai nulla di
Cui preoccuparti finché qua ci sono io
E questi euro che fanno una lullaby
Una di queste sere prendo camera al Bulgari
Te lo prometto che non avrai nulla di
Cui preoccuparti finché qua ci sono io
E questi euro che fanno una lullaby