Baby Gang – Cella 3 Lyrics

Cella 3 Lyrics – Baby Gang

Tengo la moula in tasca, è una tasca bucata
Tengo addosso i ricordi di quando stavo per strada
Tengo addosso la pula, chiamata intercettata
Mamma non si è presa cura, si è presa cura la strada, di Baby Gang
Sì, fra’, quel ragazzo piccolo che girava col cane e dormiva, frate’, in giro, bro, yah
Questi rapper cosa dicono?
Parlano a me di strada, ma la strada non la vivono, yah
Con i ferri finti fingono, non fare con me il gangster
Tu sei un gangster, sì, nei video, yeah
Non minaccio, è un consigli-o
Non mi frega un cazzo, frate, tu di chi sei figlio
E sento: “Tic, tac, tic, tac”
Il successo sta arrivando, ogni volta che ripenso
E sento: “Click, clack, click, clack”
Prima ero chiuso in cella, ora dimmi che è successo
Hola, puta, que pasa? Prima ero in piazza
Alle tre e quaranta posizionato in stanza
“C’è un bambino che smazza” hanno detto i caramba
Alle quattro e quaranta mandato per Baby Ganga
E sento: “Pum, pum, pum”, apri le porte, sento
Urla mia nonna e suo figlio sta sera non torna
Venti mesi solo chiuso in tomba
Non c’era nessuno, solo io, giuro
Col compagno in cella che urlava: “Giuro”
“Mi impicco se non mi aprite questo blindo”
Spacco tutto, sai che la guerra la vinco
Fatto, quello che ho fatto io da bimbo
Quattro, due rapper non fanno un mio quinto
Bianco, non fare il negro che sei bianco
Stanco di ‘sta gente, fra’, che parla tanto
Manco, fossi nato, cresciuto nel bando
Spaccio ventiquattro H, sì, nel bando