Ernia – CATTIVE INTENZIONI Lyrics

CATTIVE INTENZIONI Lyrics – Ernia

Con la tua Minnie
Sembra che tu voglia allenarti a fare dei figli
Ape ai Navigli
State per salire, tu già te la sogghigni
Andava tutto bene, poi è arrivato lui
Cazzo

Siga in bocca
Se il culo è pesca, la figa è albicocca
Penso che sia un frutteto la Bicocca
Se muoio metti pure questa sopra il mio epitaffio
E chiudi il tappo, prima che fotta il marketing a Taffo
I miei miti davvero da bambino
No Totti, né del Piero, Gambino
Compro casa, per i soldi un bilo
Se fumo il sigaro fra’, sembro Zlatan di profilo (Oh)
Quattro in mate, avevo Latte+ in classe (Oh)
La spina dorsale in viale Espinasse (Oh)
Per le rime mi faran dottore all’acme (Oh)
E per aver bucato il volto più dell’acne (Oh)
Sopra un’autotune in Matteo resilienza
Era tutto autotunnato, io ho la resistenza
Chi dice che io voglio i soldi, si sbaglia
Io voglio farla franca come tutti in Italia

Siam fuori come cani sciolti (Cani sciolti)
E abbiamo pieni i pantaloni (Oh sì)
Dentro non ci trovi dei soldi, ma solo cattive intenzioni (Uhh)
A casa tu non ci tornare (Non ci tornare)
Che cosa fai frate’, abbandoni? (Che cazzo fai?)
Ho una lista di cosa fare, piena di cattive intenzioni

Con la tua Minnie
Sembra che tu voglia allenarti a fare dei figli
Ape ai Navigli
State per salire, tu già te la sogghigni
Andava tutto bene, poi è arrivato lui

Eoh, ‘tacci vostra
Ancora che annate in giro
Non ce fate n’euro co ‘sta merda
State a piagne da ‘na vita e non ve pensa nessuno
Ma annate a rubbà che è meglio, senti a me

Yah
Il tuo giorno sfortunato mio giorno di paga (Oh)
Vomito barricata sopra le tue scarpe Prada
Ti sei vestito da coglione al mio pranzo di gala (Oh)
Vuoi fare il rapper di strada ma sembri Lady Gaga (Shh)
Levati la spocchia, guardo dal mirino la tua testa che scoppia
È un po’ che l’ho capito fra’, no friend nell’industria (Tiè)
Colpo di frusta in bocca come a Usman
Amo la vita street, si ma spari a parte
Col mic faccio kick tipo sparring partner (Tu-tu-tu)
Seh, fatevi sotto
Voi siete tutti sottosviluppati, noi sviluppati sotto
In mezzo a queste iene sono Tim Roth
E famme nu bucchino, Johnny deepthroat
La tua fine è un buon inizio
Ricordati il mio nome per il metro di giudizio
Maurizio

Siam fuori come cani sciolti (Cani sciolti)
E abbiamo pieni i pantaloni (Oh sì)
Dentro non ci trovi dei soldi, ma solo cattive intenzioni (Uhh)
A casa tu non ci tornare (Non ci tornare)
Che cosa fai frate’, abbandoni? (Che cazzo fai?)
Ho una lista di cosa fare, piena di cattive intenzioni

Con la tua Minnie
Sembra che tu voglia allenarti a fare dei figli
Ape ai Navigli
State per salire, tu già te la sogghigni
Andava tutto bene, poi è arrivato lui